CARATTERISTICHE

CARATTERISTICHE CHIAVE

Posizione di guida e ergonomia

Posizione di guida e ergonomia

Per godere delle intense accelerazioni e dell'attitudine alle alte velocità come massima priorità , la sella monoposto per il pilota è l'unica configurazione offerta.

Il propulsore è progettato per sostenere la potenza di 310 CV della versione Ninja H2R

Il propulsore è progettato per sostenere la potenza di 310 CV della versione Ninja H2R

Nonostante la familiarità della configurazione a 4 cilindri in linea, il propulsore della Ninja H2 è un concentrato di tecnologie espressamente sviluppate per questo motore sovralimentato alcune nuove, altre derivate dal know-how del Gruppo Kawasaki

Carenatura progettata all'insegna dell'aerodinamica

Carenatura progettata all'insegna dell'aerodinamica

Non è un caso che vedendola di lato la Ninja H2 non ricorda la linea aggressiva proiettata in avanti della maggior parte delle moderne supersport.

Forcellone monobraccio

Forcellone monobraccio

La Ninja H2 è la prima Kawasaki a essere dotata di forcellone monobraccio.

KQS (Kawasaki Quick Shifter)

KQS (Kawasaki Quick Shifter)

La Ninja H2 è la prima Kawasaki a essere equipaggiata con il cambio elettronico.

Indicatore angolo di piega

Indicatore angolo di piega

La nuova strumentazione include l'indicatore dell'angolo di piega con la possibilità di memorizzare l'angolo massimo raggiunto (possibile grazie all'aggiunta della piattaforma inerziale).

Impianto Luci

Impianto Luci

La Ninja H2 Carbon è dotata di impianto luci come richiesto dalle norme di omologazione. Con l'eccezione della luce targa, tutto l'impianto luci è di tipo a LED.

Öhlins TTX36 al posteriore

Öhlins TTX36 al posteriore

L'acclamato mono Öhlins TTX offre numerosi benefici al pilota:
- Aumenta la stabilità del posteriore incrementando la performance in curva.
- Aumenta il grado di confidenza del pilota in pista.
- Superbi feedback dall'utilizzo stradale.
- Più stabilità alle elevate velocità.
- In città la moto assorbe le asperità in tutta facilità aumentando il comfort del pilota.

Massimizzare l'efficienza del motore

Massimizzare l'efficienza del motore

Tutti i motori hanno la necessità di "respirare" la giusta quantità di aria.

Freni

Freni

Una coppia di imponenti dischi Brembo semi-flottanti da 330 mm e con spessore da 5.5 mm forniscono una superba azione frenante

Bosch IMU

Bosch IMU

La piattaforma inerziale IMU Bosch aumenta la precisione di KTRC, KLCM e KIBS.
La compatta IMU opera su 6 assi : 5 misurati + 1 calcolato. In combinazione con il programma di modellazione dinamica proprietario Kawasaki, l'input proveniente dalla piattaforma IMU fornisce un ancor più precisa conoscenza dei parametri della ciclistica, la chiave per innalzare l'elettronica Kawasaki al livello superiore. 

Trasmissione Dog-ring

Trasmissione Dog-ring

Per agevolare cambi di marcia fluidi e veloci, è stata adottata una trasmissione di tipo dog-ring. Questo è il tipo di trasmissione comunemente usata in MotoGP ed in Formula1 sviluppato con il supporto del Kawasaki Racing Team.

KCMF (Kawasaki Cornering Management Function)

KCMF (Kawasaki Cornering Management Function)

KCMF monitora i parametri di motore e telaio in curva - dall'entrata, al punto di corda fino all’uscita di curva - modulando la forza frenante e l’erogazione della potenza per facilitare la transizione tra accellerazione/frenata e viceversa, e per assistere i bikers nel seguire la linea di curva desiderata. Sulla Ninja H2, il KCMF controlla i seguenti sistemi:
-KTRC (controllo di trazione, anti-wheeling e sliding control)
-KLCM
-KIBS
-Kawasaki Engine Brake Control

Raffreddamento del Motore

Raffreddamento del Motore

Al fine di ottimizzare la semplicità e compattezza del motore, un unico sistema di lubrificazione provvede alla circolazione dell'olio per i componenti motore, per il compressore e per la trasmissione.

Ammortizzatore di sterzo elettronico Öhlins

Ammortizzatore di sterzo elettronico Öhlins

Alle basse velocità, il setting è stato tarato per non interferire con l'intrinseca manegevolezza della moto. Alle alte velocità, la taratura si irrigidisce per aumentare la stabilità.

Telaio verde a traliccio

Telaio verde a traliccio

Come sulla Ninja H2R, il telaio a traliccio della Ninja H2 Carbon è rifinito in verde.

Kawasaki River Mark

Kawasaki River Mark

E' stato riconosciuto un permesso speciale per utilizzare il Logo River Mark sulla Ninja H2. L'utilizzo è consentito solo se ritenuto di importanza storica.

Frizione a comando idraulico e limitatore di coppia in scalata

Frizione a comando idraulico e limitatore di coppia in scalata

Una frizione idraulica di alto livello richiede meno manutenzione, assicurando condizioni di funzionamento stabili. E con l'ausilio di componenti Brembo, una superba linearità e un fluido azionamento sono garantiti.

Sospensioni

Sospensioni

Con la forcella KYB AOS-II , il mondo delle sospensioni racing fa il suo debutto su una moto stradale. Al posteriore il mono KYB completamente regolabile offre una superba stabilità.

Supercharged nato in Kawasaki

Supercharged nato in Kawasaki

Il compressore usato per la Ninja H2 è stato progettato dagli Ingegneri Kawasaki con la collaborazione delle altre Divisioni del Gruppo KHI

Telaio a traliccio

Telaio a traliccio

L'utilizzo di un telaio a traliccio ha fornito una elegante e leggera soluzione alle performance ciclistiche richieste dalla versione per i circuiti chiusi.

Strumentazione e comandi

Strumentazione e comandi

L'avanzato e tecnologico design della strumentazione ricorda la plancia di comando di un jet da combattimento. I comandi manuali sono immediatamente raggiungibili per settare tutte le regolazioni.

Disegno originale delle ruote

Disegno originale delle ruote

I cerchi in alluminio sono stati disegnati specificatamente per la Ninja H2

Vernice Speciale

Vernice Speciale

Un altro elemento che distingue la Ninja H2 Carbon è una nuova variante di vernice specchiata argento con inserti opachi. La nuova vernice è la stessa utilizzata anche sulla Ninja H2R.

Vernice High-tech

Vernice High-tech

La vernice cromata rifinita a specchio utilizzata sulla H2 è stata sviluppata da Kawasaki specificatamente per questi modelli. La superficie altamente riflettente contribuisce all'eccezionalità del design.

Cupolino in fibra di carbonio

Cupolino in fibra di carbonio

Constructed in highly rigid, lightweight CFRP (carbon-fibre reinforced polymer), the upper cowl instantly distinguishes the Ninja H2 Carbon from the standard Ninja H2. Creating an image similar to that of the Ninja H2R, the carbon-fibre piece contributes to enhanced presence.


TECNOLOGIA

ERGO-FIT

ERGO-FIT

ERGO-FIT è un sistema di interfaccia che permette a piloti di diverse altezze e corporature di sentirsi a proprio agio e sicuri sulla loro Kawasaki.

SCOPRI DI PIU'
Vernice argentata a specchio

Vernice argentata a specchio

La vernice argentata a specchio originale Kawasaki utilizza uno strato di argento, atto a creare un effetto altamente riflettente.

SCOPRI DI PIU'
KIBS

KIBS

Il KIBS (Kawasaki Intelligent anti-lock Brake System) è un sistema di frenata ad altissima precisione pensato specificatamente per i modelli supersport in grado di offrire un'elevata prestazione unita ad una sensazione di naturalezza.

SCOPRI DI PIU'
ABS

ABS

L’ABS (Anti-lock Brake System, sistema frenante antibloccaggio) assicura la stabilità in frenata impedendo bloccaggi della ruota in frenata.

SCOPRI DI PIU'
Motore sovralimentato

Motore sovralimentato

Frutto di un progetto sviluppato esclusivamente all’interno di Kawasaki, l’immenso potenziale del motore sovralimentato ultra-compatto e con prestazioni d’eccellenza, rappresenta un punto di forza tecnologico di KHI da tramandare ai posteri. 

SCOPRI DI PIU'
IMU

IMU

Abbinato al programma di modellazione dinamica brevettato Kawasaki, il segnale proveniente dal Sistema IMU (Inertial Measurement Unit = Unità di Misurazione Inerziale) consente un’acquisizione di orientamento del telaio ai massimi livelli: la chiave di volta che proietta nel futuro l’elettronica Kawasaki. 

SCOPRI DI PIU'
Kawasaki Engine Brake Control  - Controllo Kawasaki del freno motore

Kawasaki Engine Brake Control - Controllo Kawasaki del freno motore

Il Sistema Kawasaki Engine Brake Control (“Controllo Kawasaki del freno motore”) permette al conducente di regolare l’intervento del freno motore, a seconda delle proprie esigenze.

SCOPRI DI PIU'
KLCM - Kawasaki Launch Control Mode

KLCM - Kawasaki Launch Control Mode

Il sistema KLCM (Kawasaki Launch Control Mode) ottimizza l’accelerazione da fermo, regolando elettronicamente l’erogazione del motore per prevenire lo slittamento del pneumatico.

SCOPRI DI PIU'
KQS - Kawasaki Quick Shifter

KQS - Kawasaki Quick Shifter

Il Sistema KQS a seconda della moto può essere monodirezionale (in salita) o bidirezionale (in salita e in scalata).

SCOPRI DI PIU'
Valvole a farfalla elettroniche

Valvole a farfalla elettroniche

Le valvole a farfalla elettroniche permettono alla centralina di convogliare il quantitativo ideale di carburante e di aria al motore.

SCOPRI DI PIU'
KCMF

KCMF

KCMF (Kawasaki Cornering Management Function) monitora i parametri di motore e chassis durante la percorrenza di curva.


SCOPRI DI PIU'
Assist & Slipper Clutch

Assist & Slipper Clutch

Derivata dalle tecnologie racing, la frizione assistita e antisaltellamento agisce sia come limitatore di coppia sia come meccanismo servo assistito che alleggerisce l'azionamento della leva.

SCOPRI DI PIU'
KTRC (3-mode)

KTRC (3-mode)

Il 3-Mode KTRC (Kawasaki TRaction Control, 3 modalità), il controllo di trazione più sofisticato di Kawasaki, offre diverse modalità d’intervento per diverse situazioni di guida, dall’uso sportivo a quello turistico.

SCOPRI DI PIU'
Economical Riding Indicator

Economical Riding Indicator

L’Economical Riding Indicator è una spia sul cruscotto che indica quando il proprio stile di quida è favorevole in termini di risparmio di carburante.

SCOPRI DI PIU'